Questo è un gioco in cui nessuno perde, nessuno vince e tutti impariamo qualcosa.
Facciamo adesso una bella pausa dal giudizio.
Immergiamoci nella bolla del silenzio con il mantello del neutro sulle spalle.
Stiamo in relazione con le cose invisibili, nascoste e sottili.
Esploriamo una pluralità di gesti e di voci in cui ognuno emerge nelle sue differenti caratteristiche.
Fermiamoci e ascoltiamo il fiatone che ci cavalca dentro.
Salutiamoci con le parole che ci vibrano nella pancia.
Custodiamo tutto negli scrigni del cuore e nelle scatoline dalla mente.
Oggi è un segreto, domani sarà un tesoro.

Radio Bubina

Nel 2020 ho arrancato parecchio.
Ad un certo punto ho deciso di intervenire nella realtà, di inserire qualcosa di piccolo in questo tempo fatto di cose grandi.
Grazie all’affetto di un gruppo di famiglie e di fan sfegatati di ogni dove ho messo sù una radio fatta da bambine e bambini.

Illustrazione e grafica di Radio Bubina a cura di Alessia Castellano

Radio Bubina

Ho un occhio verde e un occhio marrone.
Avanzo lentamente e, nel frattempo, cerco il senso delle cose.
Dispongo di dosi abbondanti di entusiasmo e di solidi atteggiamenti costruttivi.
Rifletto molto e mi faccio ridurre dalla mia complessità dagli altri.

Maggiori informazioni alla pagina Attività e Biografia

Francesca Campigli